LCDF symbol

Palazzo Valli Bruni
6-10 ottobre 2021

Atelier Duccio Maria Gambi

Duccio Maria Gambi, Firenze, Italia, 1981. Formatosi tra il Design Radicale a Firenze e la ricerca architettonica Milanese, Cresciuto attraverso molteplici ed eterogenee esperienze e scambi professionali a Rotterdam e Parigi, Duccio approccia il design da una varietà di punti di vista. Nei suoi progetti per Gallerie di design, marchi di moda e commissioni private rimane costante un approccio legato alla ricerca e allo storytelling dove ogni lavoro diventa una riflessione momentanea in un percorso continuo di esplorazione della materia, delle strutture, dei processi, che porta avanti nel suo studio e atelier a Firenze.

image

90, i gradi degli angoli delle parti che compongono la seduta, tutti pannelli tagliati con angoli retti, ma anche forse un po’ il decennio, gli anni 90, quando un certo rigore si impone di nuovo dopo le sperimentazioni e associazioni folli di forme e colori in tutti i campi dell’universo creativo del decennio precedente. Degli elementi rigidi controllati puri che generano però sia dinamismo, attraverso la rotazione tra le due parti che compongono il fianco, quasi congelate nella loro posizione definitiva, sia leggerezza attraverso la riduzione al minimo dell’appoggio a terra, su un vertice dei due quadrati che servono allo stesso tempo come bracciolo e come struttura portante della seduta. Il colore netto, deciso, nei vari toni definiti dalle proprie ombre, concorre alla lettura dell’oggetto e lo stacca dal fondo esaltando il suo profilo e le sue parti.

image